Chrysalis casale vista totale Ok.JPG

"Non c'è nulla di immutabile,

tranne l'esigenza di cambiare".
(Eraclito)

Viviamo in uno stato di “Crisalide permanente”: abbandonato un luogo o un’esperienza entriamo in una nuova dimensione che col passare del tempo ci cambierà e ci vedrà pronti ad un altro abbandono per intraprendere da capo un viaggio in noi stessi.

Siamo il cambiamento e al tempo stesso il luogo entro il quale avviene. 

Il progetto mette in scena questo momento di passaggio, crasi fra ciò che ancora non abbiamo smesso di essere e ciò che ancora non siamo diventati, erigendo a testimone di questo “limbo” il guscio vuoto di una crisalide.

20210707_113336.jpg
20210707_154854.jpg
IMG_4057.JPG

Performance

Al Castello dei Paleologi

di Casale Monferrato,

l'opera ha ospitato la performance di Alex Sala

Disegno e sviluppo

sul pavimento

dello studio

dell'elemento principale

dell'installazione

e della performance

progetto alex disegno.JPG
terra e costruz.JPG
progetto  terra2.JPG
20210710_175715.jpg
20210710_175242.jpg
IMG_1985.JPG
20210710_180706.jpg
20210710_181531.jpg

Gli elementi dell'installazione