Gli esseri umani sono fatti al 65% di acqua e al 100% di emotività.


La lacrima, essendo fatta di acqua e prodotto dell’emotività, è la sintesi di queste due componenti che fanno parte del nostro essere.

Quindi, per trasposizione, ognuno di noi è una lacrima.

Una lacrima il cui viaggio inizia con la sua espulsione (nascita) e prosegue solidificandosi, attraverso il ricordo, nella memoria di chi gli sta accanto,.

"Noi siamo Lacrime” parte da queste considerazioni.
 

L’opera è composta da 8 elementi (7+1) a forma di goccia/lacrima: sono la rappresentazione delle 7 persone più importanti della mia sfera affettiva, più una che raffigura me stesso.

...Ma quest’opera non è solo la realizzazione di un percorso umano e artistico, correlato esclusivamente alla soggettività, al vissuto personale dell’artista. Essa travalica i limiti soggettivi e contestuali da cui trae ispirazione per rivolgersi all’universo emotivo che appartiene di diritto a ciascuno di noi, all’affettività come categoria dell’uomo...

(Da "Noi siamo lacrime" di Natale Oggionni)